Come guadagnare con un blog WordPress nel 2020?

come guadagnare con un blog WordPress nel 2020

L’hanno già detto Come guadagnare con un blog WordPress nel 2020? Non importa, sicuramente se sei arrivato/a all’interno di questa pagina, significa che sono stato veramente bravo a posizionare questo contenuto e quindi mi sono posizionato tra la prima e la seconda pagina oppure sei veramente alla ricerca di una risposta alla domanda: come guadagnare con un blog WordPress nel 2020?

Parto subito dalla premessa, che ho scelto di prendere un considerazione un blog WordPress perché mi sono basato sui dati forniti da w3techs.com, che mette questo CMS come il più utilizzato al mondo, come puoi vedere da questa tabella tabella qui sotto:

cms più utilizzato al mondo aprile 2020
fonte: w3techs.com

Questo non significa, che quanto raccontato all’interno di questo articolo non sia applicabile anche agli altri CMS. Insomma, quello che voglio fare con questo articolo, condividere con te i migliori modi per guadagnare con blog WordPress o un qualsiasi altro CMS . Indipendentemente che tu abbia un blog di viaggi, moda, cucina, design etc, poco importa l’argomento, la cosa che ci interessa e che sicuramente ti interessata, altrimenti non saresti qui è che il tuo blog può farti guadagnare.

Volevo scrivere nel titolo Guida Definitiva per guadagnare con un blog WordPress nel 2020, Guida Completa per guadagnare con un blog WordPress nel 2020 e cose del genere, ma a differenza di altri articoli e guide del genere, questo articolo rappresenta la mia esperienza messa nero su bianco all’interno di questa pagina lunghissima.

Attenzione!

Se vuoi guadagnare con il tuo blog, hai bisogno di un grosso investimento di tempo e la dove richiesto, preparati a sborsare anche qualche euro.
Ricordati, finché sarai disposto/a ad impegnarti quasi quotidianamente, i risultati a lungo andare ti ricompenseranno.

Non solo, se pensi che all’interno di questo articolo troverai il trucco per diventare ricco all’improvviso durante la notte mentre dormi. Hai sbagliato ricerca e posto, perché se così fosse io sarei ricchissimo. In più se stai pensando o hai l’impressione che grazie al blogging potrai diventare importante all’interno della tua nicchia di mercato, allora sei assolutamente fuori strada e non pensare nemmeno di creare un blog. Chiudi tutto e fai altro, avrai molta più probabilità di monetizzare.

La mia regola è una sola:

Se vuoi guadagnare con un blog WordPress, devi studiare, provare e trovare le migliori strategie per fare blogging. Tutto questo, condito con moltissima pazienza e sacrificio.

Adesso che abbiamo capito come stanno le cose, si può iniziare da questa cosa: prendi un foglio di carta, una penna e metti nero su bianco quello che vuoi fare con il tuo blog e fissarti degli obiettivi da raggiungere in un determinato lasso di tempo. Insomma quello che devi fare è realizzare un bellissimo piano editoriale.

Bene una volta realizzato il piano editoriale e hai le idee chiare su quello che vuoi fare, devi pensare ai fattori che potrebbero influenzare in modo positivo o negativo il potenziale guadagno con un blog WordPress.

Quello che ho notato in questi anni sono questi 3 fattori:

  1.  Preparazione e conoscenza dell’ambiente di lavoro.
    Diciamo ce questo è il fattore fondamentale da cui iniziare, perché ritengo che la preparazione e la conoscenza dell’ambiente di lavoro gioca un ruolo decisivo nella gestione e l’evoluzione del tuo un blog. Insomma, per capirci partire da subito con il piede giusto grazie ad una preparazione adeguata, ti evita errori che possono incidere in modo significativo sul tuo progetto.
    Quindi ti consiglio di studiare bene WordPress, quelle che sono le sue potenzialità e le risorse a tua disposizione.


  2. L’argomento del blog l’hai scelto perché?
    Ecco è fondamentale darsi una risposta a questa domanda, perché scegliere il settore o come spesso viene definita in questo caso la nicchia di mercato, all’interno del quale sviluppare l’argomento del tuo blog influenzerà sia sul lavoro da fare, sul impegno da applicare e sfortunatamente influenzerà anche il tuo guadagno.Devo dirti la verità, non tutti gli argomenti hanno la stessa potenzialità di guadagno.
    Perché dico questo? Semplicemente perché i fatto in campo sono tanti, due tra tutti sono la concorrenza e l’interesse degli utenti verso uno specifico argomento.Già che ci sono ti svelo un altro piccolo trucco: non è sempre valida l’equazione più interesse = più potenziale di guadagno. Infatti la fuori, nell’oceano di progetti web, esistono blog con un basso volume di ricerche, una quantità di traffico molto ridotta rispetto ad altri, ma sono altamente redditizi.


  3. Come hai deciso di monetizzare con il tuo blog WordPress?
    Il terzo fattore fondamentale nasce dal darsi una risposta a questa domanda, visto che come sicuramente hai visto ci sono molteplici modi di guadagnare con un blog WordPress. Così come per l’argomento, anche in questo caso scegliere un metodo di monetizzare in un modo, piuttosto che in un’altro sicuramente incide sulle tue entrate.


Quanto tempo occorre investire per guadagnare con un blog WordPress?

Questa è una di quelle domande a cui spesso devo rispondere, quindi preparati perché la mia risposta potrebbe risultare piuttosto articolata e lunga.

Insomma, sicuramente hai visto che realizzare un sito web non ci vuole molto, anzi ultimamente tra servizi di hosting free e a pagamento, installare e avviare un blog è diventato molto veloce, quello che influenza sul tuo lavoro è tutto il resto. Perché tutto quello che avviene dopo la messa online del progetto, richiede del tempo per creare contenuti, costruire l’autorità del blog, renderlo popolare il tuo progetto, attirare all’interno nuovi visitatori e soprattutto creare una propria comunità introno al tuo progetto.

L’ho detto varie volte, soprattutto durante le giornate di formazione dedicate alla conoscenza di WordPress e del mondo del blogging e lo ripeto anche qui: non importa dove scrivi, l’importante è offrire la qualità. Infatti tempo fa ho fatto un piccolo esperimento qualche tempo fa, bene questo articolo scritto sfruttando la piattaforma telegra.ph di Telegram, ha generato un migliaio di visualizzazioni eppure il contenuto non è stato indicizzato dai motori di ricerca, però grazie alla comunità intorno al progetto InsiDevCode sono comunque riuscito ad ottenere un discreto successo.

In poche parole un contenuto di buona quantità, la fa da padrone e poi sicuramente ti permetterà di ottenere una migliore posizione all’interno delle SERP dei motori di ricerca.

Però tutto questo si ottiene studiando, testando e amalgamando con molta pazienza il tutto, quindi per tutto ciò ci vuole un pochino di tempo. Questo significa che in tutto questo tempo e durante questo percorso che hai scelto di intraprendere, non devi mai smettere di rimanere motivato/a della strada scelta.

Se come io sono molto sincero e onesto, te lo dico sin da subito che non è possibile dire e indicare l’esatto arco di tempo necessario per guadagnare con un blog WordPress o quando il tuo blog farà la tua seconda, se non addirittura prima fonte fonte di reddito.

Un’affermazione da life coach:

Tu puoi! Tu poi prevederlo!
Se al mattino ti svegli, vai davanti allo specchio e dici: dai che oggi posso farcela, diventerò ricco/a, allora te lo diventerai.
Perché te puoi e te devi stare davanti ai tuoi concorrenti e per questo devi essere migliore dei tuoi concorrenti.

No dai, a parte gli scherzi, in questo ambito, indipendentemente se lo fai perché vuoi guadagnarci oppure per pura passione, quello che devi fare è lavorare e creare in modo costantemente, o importante che la tua giornata sia un continuo imparare cose nuove e far scoprire alla tua nicchia/comunità quello che te hai scoperto. Per questo devi essere disponibile ad imparare cose nuove all’interno della tua comunità e nella tua nicchia.

Quanto si guadagna con un blog WordPress?

La risposta è: dipende dalla guida definitiva che stai leggendo oppure dal corso online che hai trovato tra i suggerimenti sui social o grazie ad un amico/a.

Per essere sinceri e onesti, con un blog si può guadagnare ZERO, qualche cosa, il giusto per integrare con uno stipendio, quasi da farlo diventare un lavoro autonomo oppure si può arrivare a guadagnare come Salvatore Aranzulla, Chiara Ferragni, Veronica Ferraro etc.

Ripeto e ribadisco, se pensi di aprire un progetto web con lo solo scopo di guadagnare visibilità, notorietà e soldi alla pari di quelli prima citati, per me stai sbagliando focus. Quindi in sostanza, con un blog si può guadagnare in base all’impegno che ci stai mettendo a agli argomenti che stai trattando.

Visto che ci sono e ti ho fatto alcuni nomi, ecco prendi questi esempi e studia la loro evoluzione negli anni. Prova a capire quanto hanno investito in termini di tempo e anche economici, per arrivare dove sono arrivati oggi.

Quali fattori influenzano il reddito di un blog?

In questi anni, ho notato che ci sono diversi fattori che influenzano in positivo o in negativo reddito di un blog.
Come dicevo sono tantissimi, però io selezionato questi:

  1. Sincerità e onestà verso i tuoi lettori!
    Far capire loro che il tuo blog WordPress non è solo un diario, ma anche una fonte di guadagno o almeno ci stai provando a farla diventare tale, personalmente lo ritengo un fattore importantissimo. D’altronde dai sinceramente parlando, se pensi che il trucco delle tre carte funzioni all’infinito ti stai sbagliando, quindi l’onestà e la sincerità a lungo andare paga.
  2. Il numero di visitatori!
    Sfortunatamente si, questo fattore è importante sempre stato importante, però come dicevo prima si può avere un blog in una nicchia particolare che ti permette di creare una comunità e anche con poche visite puoi generare dei guadagno. Certo è innegabile il fatto che più aumenterà il numero di persone che visitano e leggono il tuo blog, maggiore sarà la possibilità che queste persone facciano click su vari annunci pubblicitari.
  3. Posizione e visibilità degli annunci!
    Consiglio personale, si deve fare molta attenzione dove si posizionano gli annunci. Ricordati che tu sei i tuoi lettori, quindi se a te da fastidio entrare in un sito pieno di pop-up pubblicitari, non puoi fare come loro all’interno del tuo blog. A questo punto se non vuoi infastidire i tuoi lettori e quindi perdere potenziali lettori costanti devi fare attenzione alla tipologia di annuncio e la loro posizione.
    In poche parole dovrai trovare e amalgamare il tutto con cura e pazienza, ecco perché prima ti ho parlato della preparazione e la conoscenza dell’ambiente di lavoro.

     

  4. Circuito degli annunci!
    Lo so, la fuori ci sono decine e decine di circuiti pubblicitari, che ti forniscono banner di ogni tipo e le notizie di gossip più accattivanti, però se non vuoi finire come il 99% delle testate giornalistiche italiane e non, cioè con le persone che commentano sotto i tuoi post che per colpa di un banner si sono attivate una promozione strana. Ti consiglio di scegliere con cura i circuiti degli annunci.
  5. L’argomento del tuo progetto!
    Prima ti ho fatto il nome di alcune figure che grazie ad un proprio blog hanno fatto la loro fortuna attuale, questo significa che ci saranno sempre progetti web che guadagneranno più di altri a seconda dell’argomento che trattano, dell’impegno e delle risorse a disposizione.
    Quello che però hanno in comune tutti quanti, sia coloro che guadagnano zero e coloro che fanno milioni, è l’argomento o gli argomenti trattati nel tempo all’interno del blog, infatti è l’argomento combinato alla qualità del contenuto che determina la potenziale redditività del tuo blog WordPress.
    Poi, cisto che prima si parlava di circuiti pubblicitari, alcuni di questi tendono ad offrirti la pubblicità dedicata alla tipologia di argomento trattato, ecco perché è importante pensare bene all’argomento del tuo progetto.

Quali sono i canali attraverso i quali si guadagna con un blog WordPress?

Finalmente siamo arrivati al punto e alla domanda che tanto stavi aspettando, lo so benissimo che fino adesso tutto quello che ti ho raccontato è stato di una noia pazzesca, però adesso è arrivato il momento di parlare di cose serie. Pure in questo caso, io ti racconto e ti suggerisco quelli che sono i canali attraverso i quali il sottoscritto ha guadagnato con un blog WordPress e con i forum.

Scopriamoli insieme:

  • Scrivere recensioni di prodotti, servizi o eventi a pagamento!
    Fino all’anno scorso, se qualcuno mi avesse detto: Flavius ideona mettiamo in piedi un sito di sole recensioni, investiamo inizialmente 100€ per comprare alcuni prodotti io servizi, facciamo la recensione e vedrai che guadagni.
    A questa cosa avrei risposto: Stai tranquillo amico, non funziona così, perché tanto la gente non ascolta quello che dice l’ultimo arrivato sul mercato.
    Bene mi sono sbagliato, infatti grazie alle recensioni si può guadagnare e ne ho avuto la conferma provandolo sulla mia pelle.

    Attenzione: non sto parlando di recensioni inventate oppure pilotate per affossare il competitor di qualcun altro. Sto parlando di quelle recensioni vere, sincere e oneste, dove il prodotto o il servizio è stato per davvero utilizzato.

  • Vendere articoli sponsorizzati.
    No dai suona male, proviamo con: offrire spazio ad articoli sponsorizzati. Suona meglio no?

    Un altro canale attraverso il quale si può guadagnare con un blog WordPress è attraverso i post sponsorizzati. Un post sponsorizzato funziona esattamente come sicuramente avrai già visto adottare negli sport, negli spettacoli televisivi, ai concerti e in altri settori o momenti della tua vita. Sostanzialmente un’azienda è disposta a pagarti in cambio di un altricolo dedicato al loro prodotto o al solo servizio, parlandone e promuovendolo ai tuoi lettori.

    Un’ottima soluzione per questo tipo di post è inserire al suo interno un media kit di una pagina che descriva le statistiche di vendita, l’impatto avuto sui social media, i dati demografici del pubblico e qualsiasi altro dato che renderà il tuo tuo articolo interessante e utile al lettore.

    A volte, con la scusa del guest post (articoli necessari a costruire una una strategia di SEO off-site volta al posizionamento sui motori di ricerca di un sito web) le aziende contattano i blogger che trattano all’interno del loro progetto argomenti collegati ai loro servizi o prodotti, quindi tendono a contattare il potenziale blogger per proporli degli accordi per degli articoli sponsorizzati. Allo stesso tempo, in modo educato e presentando bene il tuo progetto, puoi contattare le aziende per negoziare un accordo in cui metti a disposizione il tuo progetto per degli articoli sponsorizzati.

  • Guadagnare grazie alle affiliazioni
    L’affiliate marketing, conosciuto e presente sulla bocca di tutti con il termine affiliazione, è un accordo commerciale tra un’azienda che intende vendere un suo prodotto o servizio e un affiliato, cioè una persona come te che promuove il prodotto o il servizio.

    Ti sarà capitato di vedere, blogger che raccomandano un prodotto o servizio utilizzando link di tracciamento. Ecco attraverso questi link e in base alla tipologia di accordo, può ricevere una commissione di riferimento per ogni volta che qualcuno acquista il prodotto o il servizio dopo aver cliccato sul link.

    Gli esempi di società che ti offrono la possibilità di guadagnare con un blog WordPress sfruttando le affiliazioni sono tantissime, ma alcuni dei più famosi sono: GearBest, Privalia,
    Amazon, Yoox, eBay, AliExpress, Mondadori, laFeltrinelli etc, etc. La lista è immensa e le possibilità sono tantissime.

  • Guadagnare attraverso i banner pubblicitari
    Quando si parla di banner pubblicitari e circuiti pubblicitari Google Adsense è il sistema più semplice e veloce per ottenere dei circuiti pubblicitari in linea con gli argomenti del tuo progetto web. Tutto quello che devi fare è creare il tuo account, seguire le indicazioni che la piattaforma ti consiglia di fare e poi aggiungere uno script che prenderà le informazioni da Google Adsense e le trasferirà sul tuo blog WordPress.

    Una volta che i vari banner iniziano ad essere visualizzati, inizierai a ricevere una remunerazione ogni volta che un utente visualizza semplicemente il banner oppure fa click sull’annuncio.

  • Metti a disposizione te tutti gli spazi pubblicitari all’interno del tuo blog
    Se non vuoi passare per Google AdSense puoi utilizzare uno dei tanti plugin dedicati all’inserimento di pubblicità in un sito WordPress, che ti permette di vendere annunci pubblicitari in modo indipendente e senza passare attraverso nessun circuito.
  • Guadagnare con un blog WordPress vendendo prodotti digitali
    Un altro metodo semplice, ma che non significa facile, per guadagnare con un blog WordPress, è vendere i tuoi oppure i prodotti digitali di un’altra persona potrebbe essere una buona strada.
    Certo, come dicevo è una strada semplice, ma non facile come alcuni vogliono farti credere nella loro guida definitiva, perché nella vendita di un tuo prodotto digitale ti devi
    mettere ad investire tutto il tempo necessario per creare il prodotto. È solo dopo aver creato il tuo prodotto digitale e averlo sponsorizzato a dovere, tuo lavoro è davvero minimo.
  • Scrivere e vendere ebook su WordPress
    Gli ebook sono una delle tante tipologie di prodotti digitali.
    Attenzione: non è una cosa semplice da fare e non è per niente relativamente facile da fare come molti vogliono farti credere. Per esempio l’e-book Google Ads: nozioni base!, che trovi negli widget di questo sito, anche se ha solo 45 pagine mi ha portato via diverse settimane, tra la scrittura, l’impostazione del contenuto, la correzione e così via.

    Quindi, si è una via semplice da affrontare come prodotto digitale da vendere, ma non è facile. Poi certo non si tratta solo di scrivere e generare il file del tuo e-book, ma anche impostare per bene il tuo blog WordPress perché questo possa funzionare allo scopo, cioè vendere un tuo prodotto digitale. Ecco perché prima ti ho parlato della preparazione e la conoscenza dell’ambiente di lavoro.

  • Vendi corsi online
    In questo caso avrai bisogno di molto più tempo, molte più risorse e anche idee, perché sarai te a creare le lezioni per il tuo corso. Dovrai decidere se vuoi offrire o meno un supporto personalizzato alle persone che seguono il tuo corso.

    Sicuramente avrai notato in giro, che alcuni mettono a disposizione due versioni dello stesso corso:
    – una versione base senza supporto
    – una versione premium con supporto via email oppure attraverso altri sistemi (Telegram, WhatsApp, Facebook Messenger etc).

    Pure in questo caso devi sapere come impostare per bene il tuo blog WordPress perché questo possa funzionare allo scopo, cioè vendere un tuo corso.

  • Realizza webinar a pagamento
    Questo periodo storico mi ha fatto capire che gli webinar gratuiti o a pagamento, se sono stati studiare e realizzati bene, sono un ottimo modo per creare pubblico e generare interesse. Certo sicuramente partire magari da qualche webinar gratuito in cui condividi la tua esperienza è un ottimo modo per iniziare.

    I webinar sono simili ai corsi, però a differenza di quest’ultimi sono diretta e includono una parte di domande e risposte.

Conclusione

Sei arrivato fino alla fine, complimenti a te che hai scelto di leggere la mia lunghissima risposta alla domanda: come guadagnare con un blog WordPress nel 2020?
Non ti spaventare, non ne farò un’altra nel 2020 e non ho intenzione di scrivere la guida definitiva per guadagnare con un blog WordPress. Però rimango a tua disposizione se hai domande, dubbi e richieste, ti basta usare i commenti qui sotto.

Spero che questo mio post dedicato al come guadagnare con un blog WordPress, sia stato di tuo gradimento e se consideri che sia utile, condividilo sui social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.