Google ha pubblicato la guida ai sistemi di ranking della Ricerca Google!

Tra un aggiornamento e l’altro, giusto o sbagliato, dedicato a Google Search la società Google cerca di venire incontro a tutti con una documentazione il più possibile aggiornata e migliorata nel tempo. Infatti, nelle scorse ore, sul sito ufficiale Google Search Central Blog, il team ha pubblicato la guida ai sistemi di ranking della Ricerca Google.

Questa nuova guida ai sistemi di ranking di Google ti terrà informato su quali sistemi Google utilizza per classificare i risultati di ricerca e quali sono stati ritirati.

Inoltre, Google introduce nuovi termini nella sua ultima guida, distinguendo tra sistemi di ranking e aggiornamenti di classifica.

Un sistema, come RankBrain, funziona costantemente in background. Un aggiornamento, d’altra parte, si riferisce a una modifica unica ai sistemi di ranking.

Ad esempio, il sistema di contenuti utili è sempre attivo in background quando Google fornisce risultati di ricerca, anche se può ricevere aggiornamenti per migliorarne il funzionamento.

Aggiornamenti dell’algoritmo principale e aggiornamenti anti-spam sono altri esempi di modifiche uniche ai sistemi di ranking.

Ora che siamo sulla stessa pagina con i nuovi termini di Google, esaminiamo i punti salienti della guida di Google ai sistemi di ranking.

google search engine sistemi di ranking
Photo by Pixabay on Pexels.com

Sistemi di ranking attuali di Google

Ecco l’elenco, in ordine alfabetico, dei sistemi di ranking di Google attualmente operativi che la società aggiorna con costanza nel tempo:

  1. BERT: Acronimo di Bidirectional Encoder Representations from Transformers, BERT permette a Google di comprendere come le combinazioni di parole possano esprimere significati e intenti diversi.

  2. Sistemi di informazioni di crisi: Google ha sistemi in atto per fornire insiemi specifici di informazioni durante i periodi di crisi, come gli avvisi SOS durante le ricerche di disastri naturali.

  3. Sistemi di deduplicazione: I sistemi di ricerca di Google mirano a evitare la visualizzazione di pagine web duplicate o quasi duplicate.

  4. Sistema di dominio adattamento esatto: Un sistema che garantisce che Google non attribuisca troppo credito a siti web il cui nome di dominio coincide esattamente con una query.

  5. Sistemi di freschezza: Un sistema progettato per mostrare contenuti più recenti per le query in cui ci si aspetterebbe ciò.

  6. Sistema di contenuti utili: Un sistema progettato per garantire che le persone vedano contenuti originali e utili, anziché contenuti creati principalmente per ottenere traffico dai motori di ricerca.

  7. Sistemi di analisi dei collegamenti e PageRank: Sistemi che determinano di cosa parlano le pagine e quali potrebbero essere più utili in risposta a una query in base a come le pagine si collegano tra loro.

  8. Sistemi di notizie locali: Un sistema che evidenzia fonti di notizie locali quando sono pertinenti alla query.

  9. MUM: Acronimo di Multitask Unified Model, MUM è un sistema di intelligenza artificiale in grado di comprendere e generare linguaggio. Migliora i richiami di snippet in evidenza e non è utilizzato per la classifica generale.

  10. Corrispondenza neurale: Un sistema che aiuta Google a comprendere le rappresentazioni di concetti nelle query e nelle pagine e a farle corrispondere tra loro.

  11. Sistemi di contenuti originali: Un sistema per garantire che Google mostri in modo prominente contenuti originali nei risultati di ricerca, inclusi reportage originali, prima di coloro che ne fanno semplicemente citazione.

  12. Sistemi di abbassamento basati sulla rimozione: Sistemi che abbassano i siti web soggetti a un alto volume di richieste di rimozione di contenuti.

  13. Sistema di esperienza della pagina: Un sistema che valuta vari criteri per determinare se una pagina web offre una buona esperienza all’utente.

  14. Sistema di classifica dei passaggi: Un sistema di intelligenza artificiale utilizzato da Google per identificare sezioni individuali o “passaggi” di una pagina web per comprendere meglio quanto una pagina sia pertinente a una ricerca.

  15. Sistema di recensioni di prodotti: Un sistema che premia le recensioni di prodotti di alta qualità scritte da autori esperti con analisi approfondite e ricerche originali.

  16. RankBrain: Un sistema di intelligenza artificiale che aiuta Google a comprendere come le parole sono correlate a concetti. Consente a Google di restituire risultati che non contengono parole esatte utilizzate in una query.

  17. Sistemi di informazioni affidabili: Google ha diversi sistemi per mostrare informazioni affidabili, come l’elevazione di pagine autorevoli, il declassamento di contenuti di bassa qualità e la promozione del giornalismo di qualità.

  18. Sistema di diversità dei siti: Un sistema che impedisce a Google di mostrare più di due elenchi di pagine web dallo stesso sito nei risultati principali.

  19. Sistemi di rilevamento dello spam: Un sistema che gestisce contenuti e comportamenti che violano le politiche antispam di Google.

Sistemi di ranking ritirati da Google nel tempo

I seguenti sistemi di ranking ormai sono obsoleti e quindi sono stati mandati in cantina da Google. Quindi lo scopo di questa lista è solo storico e per ricordarvi il passato.

Va anche detto, che alcuni di questi sistemi di ranking nel tempo sono stati incorporati in altri sistemi oppure oggi fanno parte del sistema di ranking principale di Google Search.

  1. Hummingbird: Un miglioramento significativo dei sistemi di ranking di Google introdotto nel 2013. I sistemi si sono evoluti da allora, afferma Google.

  2. Sistema di classifica per dispositivi mobili amichevoli: Un sistema che preferisce i contenuti resi meglio sui dispositivi mobili. È stato successivamente incorporato nel sistema di esperienza delle pagine di Google.

  3. Sistema di velocità delle pagine: Un sistema introdotto nel 2018 che dava la preferenza a contenuti che si caricavano rapidamente sui dispositivi mobili. È stato successivamente incorporato nel sistema di esperienza delle pagine di Google.

  4. Sistema Panda: Un sistema introdotto nel 2011 che preferiva contenuti di alta qualità e originali. È diventato parte dei sistemi di ranking principali di Google nel

Conclusione

Finisce qui il post dedicato alla nuova guida di Google dedicata ai sistemi di ranking attuali e ritirati. Come avrete capito, questo post fornisce una preziosa panoramica dei meccanismi che influenzano i risultati di ricerca su Google Search. Comprendere questi sistemi è fondamentale per chiunque desideri ottimizzare la visibilità online e migliorare la propria strategia SEO.

Ricordate che se volete approfondire ulteriormente la vostra comprensione di Google Search, dei sistemi di ranking e della SEO, offro un corso di SEO Base one-to-one che potete trovare qui. Questo corso vi fornirà gli strumenti e le conoscenze necessarie per massimizzare il vostro impatto online e raggiungere il successo nei motori di ricerca. Non esitate a esplorare questa opportunità per migliorare la vostra presenza online.

Con questo ti auguro lunga vita e prosperità 🖖 e a questo punto non mi rimane altro da fare che aspettarti sul mio canale Telegram, dove cerco di pubblicare anche altri contenuti interessanti e utili. Invece se consideri che questa post e guida ti hanno salva la vita, ma soprattutto fatto risparmiare incazzature, puoi offrire una birra media o un caffè qui.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.