Il guest blogging è ancora l’opzione migliore per la SEO?

guest blogging

Il guest post noto anche come pubblicazione degli ospiti, implica la pubblicazione di un post blog o di un articolo sul blog o sul sito web di qualcun altro, per ottenere visibilità da parte di un nuovo pubblico e indirizzare il traffico verso il tuo sito web generando il così detto backlink di qualità.

Questa è una vecchia tecnica e strategia di costruzione dei backlink ed è ancora una delle migliori pratiche SEO off-page per generare traffico verso il proprio sito web e scalare classifiche delle SERP nei motori di ricerca.

Nel corso degli anni gli algoritmi di Google e degli altri motori di ricerca, hanno subito molti aggiornamenti ed è diventato davvero difficile generare traffico organico e ottenere un ottimo ranking nelle SERP per molti.

Ed ecco che in questi anni una delle tecniche e strategie che si è salvata è il guest blogging. Infatti, esso è l’unico modo organico per ottenere traffico senza essere spammare ed essere invadenti.

Motivi per cui utilizzare il guest blogging

Crea backlink di qualità

I backlink di buona qualità consentono agli algoritmi dei motori di ricerca di sapere quanto è prezioso o importante il tuo sito web. Scrivere e pubblicare un proprio pezzo su un sito web con una migliore autorità ti consente di generare backlink di qualità. Più backlink generi, più prezioso diventa il tuo sito web.

Costruisce la reputazione

Sul tuo sito personale diciamo che puoi scrivere quello che vuoi e come vuoi. Pure la qualità del contenuto che pubblichi e fai leggere al tuo pubblico, è nelle tue mani e nella tua strategia. 

Però, le cose cambiano quando decidi di affidarti ad una strategia di guest blogging, in questo caso devi creare dei contenuti di qualità e contenuti esclusivi, che permettano ai siti web che ti ospiteranno di offrire ai propri lettori un ottima risorsa che sia all’altezza dei contenuti pubblicati fino a quel momento. 

Ricordati che il tuo contenuto non deve colpire solo il tuo pubblico, ma anche il pubblico del sito web che ti ospita. Ti consiglio la lettura di questo post: 5 cose di cui ogni strategia SEO ha bisogno

Espande la potenziale base di clienti

Scrivere e pubblicare un contenuto sul sito web di qualcun altro consente al tuo marchio o al tuo progetto di ottenere visibilità a un pubblico completamente nuovo e ti aiuta a ottenere nuovi potenziali clienti.

Migliora il posizionamento sui motori di ricerca

Se la tua strategia di guest blogging prevede la selezione di siti web con una buona authority, popolari e ben posizionati all’interno dei motori di ricerca, hai maggiori possibilità di far sì che il tuo sito web si posizioni meglio nei risultati offerti nelle SERP.

Promozione gratuita

Il guest blogging su siti web più popolari funge anche da promozione gratuita per il tuo sito web e può attirare facilmente nuovi clienti.

Aumenta la condivisione sui social media

Simile al normale post sul blog, il guest post viene condiviso dai lettori del sito ospite e hanno la possibilità di condividere il post sulle diverse piattaforme di social media.

Conclusione

In poche parole il guest blogging è una pratica SEO collaudata che è efficace ancora oggi, ma trovare siti web di qualità che accettino i guest post è un compito difficile e dispendioso in termini di tempo.

I backlink di qualità vengono considerati tali solo se i guest post e la strategia di guest blogging viene eseguita selezionando siti web con un posizionamento e una copertura migliore rispetto al tuo sito web, altrimenti è una perdita di tempo. 

Come al solito ti aspetto nei commenti qui sotto per sapere la tua su questo argomento oppure nel mio canale Telegram. Invece se consideri che questi suggerimenti e questo post ti hanno salva la vita, ma soprattutto fatto risparmiare dei soldi, puoi offrire una birra media o un caffè qui.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.